5 sintomi della depressione da non sottovalutare

Depressione sintomi

La maggior parte delle persone è in grado di riconoscere i sintomi della depressione più comuni. Si nota facilmente quel velo di tristezza che traspare dal volto di un amico e la disperazione incontrollata. Ma cosa succede nel momento in cui si cominciano ad avvertire strani dolori articolari, crampi allo stomaco e un senso di svogliatezza mai avuto prima?

È possibile che si stia, lentamente, scivolando nella depressione senza riconoscere i sintomi?

La risposta, purtroppo, è affermativa. La depressione non ti lascia scampo, arriva quando meno te lo aspetti. È infida, viscida come un serpente. Ti dà la caccia senza farsi notare e quando ti agguanta, stai già annaspando.

Ecco come riconoscere i sintomi della depressione:

  • Sentimenti di impotenza e disperazione;
  • Perdita di interesse nelle attività quotidiane: nessun interesse per hobby, passatempi, attività sociali o per il sesso. Si perde la capacità di provare gioia e piacere;
  • Appetito o variazioni di peso: significativa perdita o aumento di peso, un cambiamento superiore al 5% del peso corporeo in un mese;
  • Alterazioni del sonno: sia l’insonnia, soprattutto risveglio nelle prime ore del mattino o dormire troppo (anche conosciuto come ipersonnia);
  • Rabbia o irritabilità: sentirsi agitati, irrequieti o addirittura violenti. Il livello di tolleranza è basso, il nostro temperamento breve e tutto e tutti viene scaricato sui nervi;
  • Perdita di energia: sentendosi stanchi, pigri e fisicamente drenati. Tutto il corpo può risultare pesante e anche le piccole attività sono estenuanti o prendono più tempo per essere completate;
  • Disgusto di sé: forti sentimenti di inutilità o senso di colpa. Ci critichiamo duramente per gli errori commessi o che potremo commettere;
  • Comportamento sconsiderato: oppure impegnarsi in comportamenti di evasione, come l’abuso di sostanze, la dipendenza dal cibo, gioco d’azzardo compulsivo, guida spericolata o sport pericolosi;
  • Problemi di concentrazione: difficoltà a concentrarsi, prendere decisioni o di ricordare le cose;
  • Dolori inspiegabili: un aumento disturbi fisici come mal di testa, mal di schiena, dolori muscolari e mal di stomaco.

La depressione rende difficile essere attivi e godersi la vita come una volta. Solo superare la giornata può essere schiacciante. Ma non importa se ci si sente senza speranza, si ci si può sempre sentire meglio.

Come? Comprendere i segni, i sintomi, le cause e il modo di trattare della depressione è il primo passo per superare il problema.

I normali alti e bassi della vita fanno sì che ognuno di noi si sente triste o giù di morale di volta in volta. Ma se il vuoto e la disperazione hanno preso possesso della nostra vita, è naturale pensare di essere caduti in depressione.

La tristezza e i cambiamenti di umore sono normali reazioni alle lotte della vita, insuccessi e delusioni. Molte persone usano la parola “depressione” per spiegare questo tipo di sentimenti, ma questa è molto più di una semplice tristezza.

Alcune persone descrivono la depressione come “vivere in un buco nero” o come una sensazione di morte imminente. Tuttavia, alcune persone depresse non si sentono tristi, senza vita, vuote e apatici; gli uomini, in particolare, possono anche sentirsi arrabbiati, aggressivi e irrequieti. Questo per far comprendere che esistono varie forme di quella che è una malattia a tutti gli effetti.

Qualunque siano i sintomi, la depressione è diversa dalla normale tristezza che avvolge la vita giorno per giorno, interferendo con la capacità di lavorare, studiare, mangiare, dormire e divertirsi. I sentimenti di impotenza, disperazione e inutilità sono intensi e implacabili, con poco sollievo.

La depressione, come abbiamo appena detto, varia da persona a persona, ma ci sono alcuni segni e sintomi in comune con tutti. È importante ricordare che questi sintomi possono essere parte integrante della vita normale, ma più sintomi abbiamo, più forti sono, e più a lungo dureranno, tanto più è probabile che abbiamo a che fare con la depressione.

Riconoscere i segnali della depressione, anche quelli più strani, non è però poi così difficile se sai dove e cosa cercare. Qui di seguito ti mostro i 5 sintomi più strani, quelli che mai ti saresti aspettata.

5 sintomi di depressione da conoscere

Depressione sintomi

Depressione sintomi

1. Il dolore della mente influenza quello del corpo

Tanto strano non è, lo abbiamo imparato già molto tempo fa. Quando la tua psiche non sta bene e il tuo umore non è dei migliori, anche il fisico ne risente. Lo abbiamo inserito tra i sintomi più strani della depressione perché la connessione tra mente e corpo è una delle più affascinanti e ancora non del tutto esplorata.

Circa il 75 per cento di chi soffre di depressione dichiara di avvertire tra i sintomi dei dolori cronici o ricorrenti. Questo viene spiegato con il fatto che entrambi hanno dei neurotrasmettitori in comune e viaggiano sugli stessi percorsi biologici.

Studi scientifici dimostrano che nel momento in cui si ci porta in uno stato negativo, si è inclini a entrare in sintonia con il corpo in modo più attento, di conseguenza si avvertono disagi e sensazioni di dolore acuto, in particolare alla base della schiena, allo stomaco e alla testa.

2. Aumento del desiderio di cibo con conseguenti chili di troppo

È la sindrome della fame nervosa: sai che il cibo, grazie alle sue strepitose sostanze e sapori unici, può essere una forte consolazione, ma poi devi fare i conti con quel paio di jeans divenuto troppo stretto e le maniglie dell’amore che fanno capolino sui tuoi fianchi.

È vero, il cibo è in grado di aumentare i livelli di serotonina, l’ormone dell’umore, ma con il passare del tempo la fame emotiva porta solo dei grandi problemi. Cominci a vedere lievitare il tuo peso e, di conseguenza, ti senti in colpa verso te stessa. Diventa, così, un circolo vizioso in cui ti intrappoli da sola, senza vedere alcuna possibilità di fuga.

Lo afferma anche uno studio pubblicato sulla rivista Obesity la quale dice che alti livelli di stress rendono difficoltoso il raggiungimento del peso forma ideale. Alcune persone, però, come uno dei sintomi di depressione, perdono al contrario l’appetito e dimagriscono.

3. Dipendenza da internet

dipendenza da internetÈ uno dei sintomi più comuni della depressione: la dipendenza. In particolare per quanto riguarda il web, diverse ricerche scientifiche confermano che chi non riesce a staccarsi dal virtuale potrebbe avere la depressione.

Questo perché si tende a mettere un muro alle interazioni sociali reali e crearsi una vita online basata esclusivamente su rapporti a distanza.

Succede perché le persone affette da depressione cercano nel web un modo per fuggire dai pensieri e dalle emozioni negative, utilizzandolo come universo a parte. Attenzione, quindi, a non trattare sempre la dipendenza da internet e la depressione come due problemi separati, spesso l’uno è un sintomo dell’altra.

4. Avere la testa tra le nuvole è uno dei sintomi di depressione più diffusi, anche se ti sembra positivo

Sognatrice incallita, così ti definisci. Punti sempre lo sguardo oltre l’orizzonte, sognando un mondo lontano fatto di felicità e obiettivi in grande stile.

Ma se molto spesso sognare a occhi aperti può aiutarti nello trovare soluzioni creative ai problemi di ogni giorno, alcuni psicologi della nota Harvard University hanno dimostrato che si è più inclini a essere felici quando la mente è radicata al presente. Se i tuoi pensieri viaggiano di continuo, potresti sentirti malinconica, ansiosa e infelice. Il segreto? Non rinunciare a sognare, ma sii consapevole e tieni almeno un piede per terra.

5. Smettere di prendersi cura di sé

Sono i piccoli gesti che contano nella vita, ma quando la depressione ti travolge, anche quelle che prima erano normali atteggiamenti abitudinari, possono lentamente scomparire. Si comincia a trascurare non sono l’animo ma anche il fisico. Arrivi addirittura al punto di smettere di pettinare i tuoi capelli la mattina, perché inizi a provare un sentimento di apatia e menefreghismo verso i pensieri della gente.

Ma non preoccuparsi di come appari all’esterno è un forte segnale di problemi all’interno.

No Responses

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.