Calmanti naturali e tranquillanti in gocce e compresse

Gocce tranquillanti e calmanti naturali contro l’ansia

Oggi, purtroppo, l’ansia e lo stress sembrano essere divenuti comuni, e sempre più persone ne soffrono.

I ritmi frenetici della vita, il lavoro, la famiglia ed i tanti impegni, a lungo andare possono provocare ansia, che può essere transitoria o più o meno di grave entità.

Per combattere l’ansia e lo stress e ritrovare la serenità, esistono diversi calmanti naturali molto utili quando la patologia non si è ancora cronicizzata, ma provoca irrequietezza, difficoltà nella concentrazione, insonnia ed irritabilità.

Quali sono i calmanti naturali più efficaci?

Tra i più efficaci calmanti naturali privi di effetti indesiderati troviamo: l’escolzia, il biancospino, la melissa e la valeriana, che si trovano in diverse formati, anche in gocce da somministrare la sera prima di andare a dormire.

Questi prodotti non devono essere assunti insieme ai farmaci ansiolitici, oppure agli antistaminici o ad altri prodotti con azione sedativo-ipnotica, per evitare di ottenere l’effetto contrario.

È molto importante ricordare che tali prodotti possono rallentare i riflessi e la capacità di concentrazione, specialmente dopo le prime due ore dalla somministrazione. Per questo, consigliamo di fare attenzione alla guida.

La somministrazione dei calmanti naturali ha modalità differenti, ma tra tutte quello più semplice da assumere è la soluzione alcolica. Il prodotto si diluisce in acqua e si consuma in diversi momento della giornata. In questo modo, i principi attivi delle piante, raggiungono direttamente il sistema nervoso, rilasciando così le loro virtù calmanti.

Valeriana e escolzia

I primi calmanti naturali di cui ti voglio parlare sono la Valeriana e l’escolzia.

La Valeriana si somministra per alleviare una serie di disturbi collegati all’ansia ed allo stress, ovvero tensione, insonnia, ansia da prestazione, emicrania, nervosismo, affaticamento ed inquietudine.

È molto utile anche nel trattamento degli sbalzi d’umore che si manifestano tendenzialmente nelle donne durante la sindrome pre-mestruale, ed infine per contenere l’ansia.

Calmanti naturali

Questo prodotto naturale, è anche un potente ansiolitico, uno tra i più impiegati anche per trattare un semplice mal di testa dovuto ad agitazione. Viene molto utilizzata anche per conciliare il sonno e per alleviare i crampi addominali grazie alle sue proprietà sedative.

L’escolzia è molto ricca di proprietà sedative, antispasmodiche e calmanti e viene utilizzato quando si ha bisogno di tranquillità. Grazie ai flavonoidi, aiuta il sistema nervoso, perché funge da calmante, quindi, in presenza di agitazione non grave, il prodotto è ideale.

Questa pianta è molto efficacie per combattere i disturbi del sonno, perché riesce ad agire su diversi livelli: concilia il sonno, è in grado di far riposare bene ed a lungo ed impedisce di avere risvegli notturni frequenti. La pianta è controindicata in presenza di problemi cardiocircolatori, ed inoltre può abbassare la pressione sanguigna.

Biancospino e Melissa

Il Biancospino, è molto utile in presenza di ipertensione, che a sua volta può condurre il malato ad ansia ed insonnia. L’impiego di tale pianta, aiuta a ridurre la frequenza cardiaca e contrasta ogni tipologia di agitazione. Il principio attivo presente nel biancospino, è la Vitexina, che lo rende un ansiolitico naturale.

Tra i tanti calmanti naturali, questo è di certo il prodotto più utilizzato e più adatto a tranquillizzare le persone che soffrono di ansia, agitazione e stress non dando effetti collaterali come alcuni farmaci contro l’ansia (Lexotan per esempio)

La pianta del Biancospino contiene determinate sostanze in grado di regolarizzare il battito cardiaco e la pressione arteriosa. Proprio per questo, il suo impiego è indicato principalmente per gli stati ansiosi piuttosto che per contrastare l’insonnia.

La Melissa è considerata un vero e proprio sedativo al 100% naturale, ed antispasmodico, in grado di agire sul sistema nervoso centrale. Grazie a queste proprietà, la Melissa ha particolare efficacia verso i disturbi che hanno origine nervosa, ovvero mal di testa, insonnia, irritazione, ansia, e sindrome pre-mestruale.

La Melissa aiuta a calmare il dolore alla testa provocato dal nervosismo, grazie all’azione sedativa da parte dell’olio essenziale presente nella pianta. Oltre a questo, la pianta ha capacità rilassante per la muscolatura corporea e la tensione addominale, e per questo, è ottimo come tranquillante naturale, sia per il fisico che per la mente. Il prodotto deve essere somministrato seguendo correttamente le istruzioni presenti sulla confezione.

Cosa fare in caso di sovradosaggio?

Un sovradosaggio di Melissa, potrebbe provocare l’effetto contrario, e determinare ulteriore agitazione.

Come abbiamo visto, sono moltissimi i calmanti naturali che si possono utilizzare in presenza di ansia, nervosismo e stress. Vi consigliamo dunque, di rivolgervi ad una erboristeria specializzata e chiedere consigli a riguardo.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.