Cipralex gocce: dosaggio e effetti collaterali

Cipralex è un medicinale a base del principio attivo Escitalopram, che fa parte del gruppo dei farmaci antidepressivi chiamati Inibitori Selettivi della Ricaptazione della Serotonina (SSRI). Si tratta di medicinali che hanno la funzione di innalzare i livelli di serotonina nel cervello.

Cipralex compresse 20 mg

Cipralex

Un’alterazione di questi livelli, infatti, è responsabile dello sviluppo di alcuni disturbi come la depressione ed altre problematiche correlate.

Cipralex, infatti, è utilizzato per curare la depressione maggiore e i disturbi come ansia di diversa natura, sociale e generalizzata, attacchi di panico, con o senza manifestazione di agorafobia.

Cipralex è un medicinale di fascia A soggetto a prescrizione medica ed è commercializzato dalla ditta Lundbeck Italia S.p.A. Cipralex gocce orali è una soluzione trasparente, lievemente giallognola, confezionato in un flacone di vetro marrone con contagocce da 15 ml o da 5×15 ml.

Cipralex gocce Posologia

Cipralex gocce viene somministrato in un’unica dose giornaliera che può essere assunta anche a stomaco vuoto. Le gocce Cipralex possono essere mischiate con acqua, succo d’arancia o succo di mela. Non è stato evidenziato un’interazione con l’alcool, tuttavia, l’associazione di Cipralex con bevande alcoliche non è consigliabile.

La posologia di Cipralex gocce varia in base alla problematica ed ai sintomi, ma in ogni caso si consiglia di non superare la dose giornaliera di 20mg, ovvero 20 gocce.

Il trattamento deve essere proseguito per un minimo di 3-6 mesi, anche in base al disturbo.

I primi miglioramenti possono comparire dopo due settimane, ma è comunque necessario continuare il trattamento. Per episodi depressivi maggiori la dose iniziale è di 10 mg da assumere una volta al giorno e può essere aumentata fino 20 mg.

Per i disturbi causati da attacchi di panico o agorafobia, invece, si può iniziare il trattamento con 5mg fino ad arrivare al limite di 20 gocce al giorno sulla base della risposta individuale. Il trattamento con Cipralex non può essere interrotto improvvisamente.

–>> Se non vuoi rischiare effetti collaterali da farmaci antidepressivi, prova i nostri antidepressivi naturali

L’ escitalopram richiede, infatti, una riduzione graduale delle dosi nell’arco di una o due settimane. L’interruzione immediata del trattamento può provocare la comparsa di sintomi da sospensione. Non utilizzare nei pazienti minori di 18 anni.

Nei pazienti over 65, invece, è prevista una riduzione della posologia. Nei pazienti con ridotta funzionalità epatica è consigliato iniziare il trattamento nelle prime due settimane con la dose minima di 5mg. Chiedere consiglio al proprio medico per individuare la posologia e la durata del trattamento più adatta alle proprie esigenze.

Cipralex controindicazioni

Non bisognerebbe iniziare un trattamento con escitalopram se si ha allergia al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti del medicinale Cipralex (propil gallato, acido citrico anidro, etanolo 96%, sodio idrossido e acqua depurata).

L’assunzione di Cipralex è sconsigliata se si assumono farmaci inibitori delle MAO, come la selegilina, per il trattamento del morbo di Parkinson, moclobemide e linezolid, un antibiotico, iperico, acido acetilsalicilico e in generale antinfiammatori non steroidei o anti-aggreganti.

Chi ha problemi e anomalie del ritmo cardiaco o assume medicinale che possono influenzare il ritmo del cuore dovrebbe evitare di assumere Cipralex.

Inoltre, ci sono alcune condizioni a cui prestare particolare attenzione se si deve intraprendere un trattamento con ecitalopram: in particolare, se si è diabetici, se si ha ridotta funzionalità epatica e renale, se si sono verificati episodi di epilessia o se si soffre di aritmie cardiache.

I pazienti affetti da malattia maniaco depressiva possono registrare un peggioramento dei sintomi con la comparsa di pensieri di suicido. Cipralex contiene piccole quantità di alcool: ogni goccia contiene 4,7 mg di etanolo.

Cipralex in gravidanza e allattamento

In gravidanza e allattamento è sconsigliato l’utilizzo di Cipralex. Tuttavia, sarà il medico a valutare i rischi e benefici del trattamento.

Se assunto nell’ultimo trimestre di gravidanza, Cipralex può causare vari disturbi, tra cui l’ipertensione polmonare persistente del neonato (PPHN). Si tratta di una patologia che causa respiro affannoso e fa apparire il bambino bluastro.

Questi sintomi tendono a verificarsi nelle prima 24 ore dalla nascita del bambino: se si ha assunto Cipralex in gravidanza è necessario informare il medico o l’ostetrica.

–>>Approfondisci l’argomento di Cipralex in gravidanza

Effetti collaterali di Cipralex

Come tutti i farmaci, anche Cipralex può causare effetti indesiderati che sono soggettivi e possono scomparire dopo alcune settimane. Alcuni effetti collaterali, in realtà, sono collegati alla patologia depressiva e possono quindi affievolirsi durante il trattamento.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  •  malessere generale con nausea
  •  sensazione di naso ostruito
  •  diminuzione o aumento dell’appetito e della fame nervosa con conseguente dimagrimento o aumento di peso
  • bassa sopportazione allo stress
  • ansia generalizzata, insonnia notturna, irrequietezza, sonnolenza, sogni anomali, capogiri, tremori
  •  problemi gastrointestinali come diarrea e vomito
  •  aumento della sudorazione
  •  dolori muscolari e articolari
  •  disturbi della sfera sessuale, come problemi di erezione o difficoltà nel raggiungere l’orgasmo
  •  stanchezza e febbre.

Cosa fare si sbaglia l’assunzione di Cipralex

Se si ha preso una dose maggiore di Cipralex è necessario avvertire immediatamente il medico o recarsi al Pronto Soccorso più vicino portando con sè la confezione del farmaco. I sintomi che possono comparire in seguito al sovradosaggio sono capogiri, tremore e agitazione fino ad arrivare a convulsioni e coma.

Se si ha dimenticato di assumere Cipralex, invece, non bisogna prendere una doppia dose, ma continuare come di consueto. Non interrompere bruscamente il trattamento con Cipralex.

Leave a Reply

ATTIVA COOKIES
X
Chiudi questa finestra e acconsenti ai cookie su questo sito Ok

PRIVACY POLICY

Proteggere la sicurezza e la privacy dei vostri dati personali è importante per questo sito, che agisce in conformità con le leggi attualmente in vigore sulla protezione e sulla sicurezza dei dati personali. Confidiamo che le norme sotto riportate vi aiutino a capire quale genere di dati siamo soliti raccogliere, come li utilizziamo e li salvaguardiamo e con chi li condividamo.

Dati personali

Tramite la visita al proprio sito web, non raccogliamo alcun Vostro dato personale (es. nome, indirizzo, telefono, indirizzo e-mail), a meno che Voi non acconsentiate a fornirlo volontariamente (per es. mediante una registrazione al forum, alla newsletter ecc.). Ogni consenso può essere revocato in qualsiasi momento. Avrete la facoltà di esercitare i diritti previsti dall’art. 7 D. Lgs. 30/06/2003, N. 196, in particolar modo avrete diritto di recedere dalla registrazione in qualsiasi momento e senza alcuna penale.

Scopo del trattamento

A seguito di quanto prescritto dal D. Lgs. 30/06/2003, N. 196 riguardante il “Codice in materia di protezione dei dati personali”, Vi segnaliamo le finalità e modalità di trattamento cui sono destinati i dati personali da Voi eventualmente forniti.
Ai sensi dell’art. 11 della legge citata, tali dati saranno oggetto da parte nostra di trattamenti informatici o manuali come definito dall’art. 4, comma 1, lettera a) della legge, per finalità di:
a) adempimenti di legge connessi a norme civilistiche, fiscali, contabili, ecc., gestione amministrativa del rapporto, adempimento di eventuali obblighi contrattuali, supporto ed informazione tecnica in merito ai prodotti ed ai servizi oggetto del rapporto;
b) verifica della soddisfazione degli utenti, analisi di mercato e statistiche;
c) informazione su future attività commerciali ed annunci di nuovi prodotti, servizi ed offerte da parte e non da altre società dalle quali decliniamo ogni responsabilità sull’ invio di materiale informativo o “spamming” tramite posta elettronica
d) iniziative promozionali e pubblicitarie destinate al mercato;
e) eventuali analisi e valutazioni economico-finanziarie.

Rimediansia.com non raccoglierà in nessun caso i dati “sensibili” di cui all’art. 62 del D. Lgs. 30/06/2003, N. 196.

Link ad altri Siti Web

Sulle pagine web di questo sito si possono trovare collegamenti ipertestuali (Hyperlink) con altri siti web, proposti per fornire un servizio migliore ai propri utenti o per proporre partner e fornitori di servizi.
Non sono in alcun modo responsabile del contenuto dei siti web ai quali gli utenti dovessero eventualmente accedere.

Sicurezza

Per proteggere i vostri dati personali contro la distruzione, la perdita o l’alterazione accidentale o impropria, e contro l’accesso o la divulgazione non autorizzati, ho previsto misure di sicurezza di natura tecnica e organizzativa, impedendo l’accesso ai non autorizzati per quanto riguarda la gestione dei dati raccolti dal sito.

Domande e Commenti

Rimediansia.com si impegna a rispondere ad ogni domanda posta in merito alla privacy e a farlo nel più breve tempo possibile al fine di garantire la trasparenza dei propri scopi commerciali. Rimediansia.com si impegna inoltre a fornire tramite i propri mezzi di comunicazione informazioni dettagliate in caso di eventuali cambiamenti del testo sulla privacy, causato da variazioni di strategie commerciali o dal cambiamento delle normative attualmente in vigore. Per maggiori informazioni potete quindi contattarci utilizzando la form che si trova nella sezione contatti.
Presa conoscenza della nota informativa acconsento alla comunicazione ed al trattamento dei miei dati, così come indicato nella nota informativa.

Uso dei cookie

Questo sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l’utenza che visiona le pagine.
Gli utenti che visionano il Sito, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’Utente.
Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità.
Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di:

  • memorizzare le preferenze inserite
  • evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password
  • analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti da Rimediansia.com per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti

Tipologie di Cookie utilizzati da Rimediansia.com

A seguire i vari tipi di cookie utilizzati da Rimediansia.com in funzione delle finalità d’uso

Cookie Tecnici

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

  • persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata
  • di sessioni: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso

Questi cookie, inviati sempre dal nostro dominio, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser.

Cookie analitici

I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Rimediansia.com userà queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del Sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul Sito. I cookie analitici sono inviati dal Sito Stesso o da domini di terze parti.

Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti

Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del Sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del Sito.

Cookie di profilazione

Sono quei cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del Sito.


Secondo la normativa vigente, non siamo tenuti a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti.

Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’Utente con una o più di una delle seguenti modalità:

  • Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito.
  • Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti

Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del Sito.


Cookie utilizzati da Rimediansia.com

A seguire la lista di cookie tecnici e di analytics utilizzati da questo Sito:

PHPSESSID: Cookie necessario a WordPress. termina con la sessione
_ga: Google Analytics utilizzato per distinguere gli utenti (nuovi o di ritorno), termina in 2 anni.
_gat: Google Analytics utilizzato per determinare l’utilizzo in tempo reale dell’utente sul nostro sito , termina in 2 ore.
fraction_post_view_count: Cookie necessario al nostro tema per conteggiare il numero di visite ad un post. Termina in 24 ore.

Cookie di terze parti:

  • mediaplex.com (doubleclick -adsense):
    • A5 – persistente
    • S_ – persistente
    • mojo3 – persistente
    • rts – persistente
    • svid – persistente
    • u2 – persistente
  • Facebook:
    • act – sessione
    • c_user – persistente
    • csm – persistente
    • datr – persistente
    • fr – persistente
    • i_user – sessione
    • lu – persistente
    • p – sessione
    • presence – sessione
    • s – persistente
    • x-src – persistente
    • xs – persistente
    • datr – persistente
    • lu – persistente
  • Google +
    • AID – persistente
    • APISID – persistente
    • HSID – persistente
    • NID – persistente
    • OGP – persistente
    • OGPC – persistente
    • PREF – persistente
    • SAPISID – persistente
    • SID – persistente
    • SSID – persistente
    • TAID – persistente
    • OTZ – persistente
    • PREF – persistente
    • ACCOUNT_CHOOSER – persistente
    • GAPS – persistente
    • LSID – persistente
    • LSOSID – persistente
    • RMME – persistente
  • Twitter
    • __utma – persistente
    • __utmv – persistente
    • __utmz – persistente
    • auth_token – persistente
    • guest_id – persistente
    • pid – persistente
    • remember_checked – persistente
    • remember_checked_on – persistente
    • secure_session – persistente
    • twll – persistente
    • dnt – persistente
    • eu_cn – persistente
    • external_referer – persistente

Come disabilitare i cookie mediante configurazione del browser

Disabilitazione dei cookie su Firefox 

Disabilitazione dei cookie su Chrome

Disabilitazione dei cookie su Internet Explorer

Dsabilitazione dei cookie su Safari 

Disabilitazione dei cookie su Opera 


Come disabilitare i cookie di servizi di terzi


Questa pagina è visibile, mediante link in calce in tutte le pagine del Sito ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014.